SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A San Benedetto torna, nel fine settimana ormai alle porte, la grande pallavolo. Ancora una volta grazie alla squadra locale, la Mail Express, neopromossa in serie B2. Cinque anni fa sul parquet del PalaSpeca si sfidarono, in un quadrangolare di livello mondiale, Italia, Stati Uniti, Russia e Brasile. E sempre in quegli anni, a cavallo tra i Novanta e il 2000, il pubblico della città delle palme ebbe modo di godersi una gara di qualificazione per gli Europei dell’Italvolley femminile e la final four di Coppa Cev maschile tra Palermo, Macerata, i belgi del Roeselare e i tedeschi del Berlino. Poi però, più nulla.
L’appuntamento anche stavolta è di quelli imperdibili: insieme ai rossoblu di coach Brutti, il pubblico sambenedettese avrà l’occasione di ammirare due formazioni di Serie A1, l’RPA-LuigiBacchi.it Perugia e l’Andreoli Latina, e una di A2, l’Olio Pignatelli Isernia del tecnico ascolano Mimmo Chiovini.
Le quattro squadre, sabato 8 e domenica 9 settembre, si sfideranno in occasione del 1° Trofeo Cristian Ledda, manifestazione dedicata alla memoria del figlio di Bachisio Ledda, copresidente rossoblu insieme a Mario Bianconi, nonché amministratore unico della Mail Express, azienda leader nel settore delle poste private. Cristian è prematuramente scomparso nel 2001 in seguito a un incidente stradale.
Si comincia sabato 8 con la partita tra San Benedetto e Perugia (ore 18,30). Alle 20,30 scenderanno in campo Latina e Isernia. Il giorno successivo la finale per il terzo posto prenderà il via alle 18, mentre la finalissima è prevista due ore più tardi.
«Ci tengo a ringraziare in modo particolare Bachisio Ledda – ha detto Mario Bianconi – perché il suo ingresso in società ha permesso, oltre ai tanti successi ottenuti sinora, di riportare la pallavolo di un certo livello qui in Riviera. Quando lo facemmo noi per la prima volta abbiamo visto il palazzetto pieno e speriamo che sarà così anche questa volta. Più in generale reputo questo quadrangolare molto importante per la crescita della pallavolo, visto che potrebbe costituire l’occasione per stuzzicare la voglia dei giovani di emulare le gesta dei grandi atleti che vedremo all’opera e magari spingerli ad avvicinarsi a questa disciplina».
Ledda d’altro canto, dopo aver sottolineato che il «torneo è un mio personalissimo regalo alla memoria di mio figlio, un grande appassionato di volley», si è appellato alla città di San Benedetto affinché segua in buon numero la prima uscita della Mail Express: «Domenica scorsa, in occasione della presentazione della squadra in Piazza Giorgini, siamo rimasti sorpresi dall’affetto della gente. Ecco, credo che questo debba rappresentare un punto di partenza: abbiamo bisogno anche e soprattutto di loro per tagliare gli ambiziosi traguardi che ci prefiggiamo».
L’ingresso al PalaSpeca, per chi non vorrà mancare all’appuntamento, sarà gratuito. Nel corso delle due serate peraltro verranno sorteggiati due abbonamenti di Curva Nord (uno sabato e l’altro domenica) per assistere alle partite della Sambenedettese Calcio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.119 volte, 1 oggi)