GROTTAMMARE – Un Grottammare in emergenza e ufficialmente sul mercato. Tra infortuni e un organico da completare.
Dopo quanto accennato dal presidente Amedeo Pignotti al termine della sfida di domenica scorsa contro il Venafro, arrivano le parole del direttore sportivo Pino Aniello: «Siamo alla ricerca di almeno tre rinforzi: un terzino Under, un centrale difensivo di esperienza, e un esterno di centrocampo».
Archiviato l’esordio in campionato e, trascorso poco più di un mese dall’inizio della preparazione, mister Izzotti ha dunque avanzato le sue richieste alla società. Aniello in ogni caso precisa che «di nomi sul taccuino, per il momento, non ce sono. Abbiamo aspettato che terminassero i movimento in Serie C, adesso ci rimettiamo al lavoro».
CANISTRO LUCO SENZA STADIO. Intanto la squadra lavora in vista della trasferta di domenica prossima, contro la matricola Canistro Luco, reduce dall’exploit in casa della Pro Vasto (sta per firmare con gli aragonesi l’ex terzino della Samb Gianluca Colonnello).
Non è dato sapere però dove si giocherà: l’impianto di Canistro è sottoposto a lavori di ristrutturazione, mentre quello di Luco dei Marsi non è omologato per la Serie D. Gli abruzzesi, per la cronaca, hanno giocato le partite di Coppa Italia a Celano.
E’ SUBITO EMERGENZA. Mister Izzotti dovrà fare fronte a diverse defezioni. Quella di Traini per esempio: l’autore del primo gol stagionale dei biancazzurri, nei minuti conclusivi della partita contro il Venafro, cadendo male, si è fratturato due dita della mano. Messo il gesso il giocatore ne avrà per almeno una ventina di giorni.
Ai box anche Oddi, alle prese con la contrattura alla coscia sinistra che domenica lo ha costretto a lasciare il campo anzitempo e Gasparroni, per il solito problema muscolare che lo potrebbe tenere fuori fino alla fine del mese. Il difensore dovrebbe recuperare, ma certo non sarà al 100%. In dubbio infine Vergari, il quale si è fermato alla ripresa degli allenamenti anche lui per un fastidio muscolare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)