SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fabio Alteri e Fabio Visone. Ecco i due obiettivi della Samb alla vigilia dell’ultima settimana di calciomercato (ci sarà tempo fino alle ore 19 di venerdì 31 agosto).
Più il primo che non il secondo. A spiegare il perché direttamente il direttore sportivo rossoblu Maurizio Natali: «Per Alteri (con la Pistoiese ha giocato metà ripresa del nefasto match contro il Lanciano, che ha sbancato il Comunale con un netto 3-0, nda) ci vedremo con i dirigenti arancioni nella giornata di lunedì, a Firenze. Sì, sono ottimista. Meno invece per Visone: il Grosseto mi ha fatto sapere di volerlo cedere solo in prestito, rifiutando la nostra proposta (comproprietà del cartellino e compartecipazione dell’ingaggio, nda). Ne riparleremo da martedì in avanti, direttamente a Milano. Ad ogni modo il Grosseto deve rendersi conto che tra poche ore dalla B “taglieranno” almeno 50 centrocampisti».
Sulla partita che la Samb ha giocato contro la Salernitana, Natali sintetizza: «Me l’aspettavo così: una Samb che ha avuto buone intenzioni, ma che ha anche mostrato grandi difficoltà ad andare in tiro. Però per 30’ la gara l‘abbiamo tenuta in pugno. L’ha decisa un fallo sul finire del primo tempo che era da sanzionare diversamente. Abbiamo provato a rifarci sotto, ma contro questa Salernitana era dura. Diciamo che abbiamo pagato soprattutto peccati di inesperienza».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 917 volte, 1 oggi)