SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Uno negli ultimi due campionati ha rifilato alla Samb qualcosa come 5 gol, l’altro è giocatore di categoria superiore che ha accettato la proposta del presidente Lombardi per riportare la Salernitana nella cadetteria. Insieme formano la coppia gol, almeno sulla carta, più forte del girone B di Serie C1 (e non solo).
Emanuele Ferraro e Arturo Di Napoli fanno paura. E non potrebbe essere altrimenti. Le ambizioni dei granata passano anche e soprattutto per i loro piedi. La Samb domenica prossima dovrà prestare molta attenzione.
Ma è un po’ tutto l’organico a disposizione di Andrea Agostinelli, reduce dall’esperienza sulla panchina della Triestina, che desta preoccupazione. Mercato importante quello messo a segno dal club campano.
In granata sono arrivati il portiere Pinna (dal Grosseto), i difensori Milanese (dopo l’esperienza inglese con i Queen’s Park Rangers), Ciarcià, Troise (ambedue dalla Ternana), Ambrogioni (Gallipoli), Fusco (Genoa) e Mammarella (Ancona); i centrocampisti Mamede (Genoa), Fanasca, Giannone (Ternana) e Tricarico (Paganese); infine gli attaccanti Di Napoli (Messina) e Aurino (Ternana).
Hanno invece lasciato la Campania Colussi (Sassuolo), Panarelli (Cavese), Sestu (Treviso), Agnelli (Lecce), Siniscalchi (Ascoli), Cammarota (Potenza), Visconti (Paganese) e il portiere ex Samb Mancini (Martina).
PRECEDENTI POCO INCORAGGIANTI. I tifosi rossoblu sono autorizzati a toccare ferro: la Samb, al Riviera delle Palme, non batte la Salernitana dalla lontana stagione di Serie C edizione ’65-’66: 1-0 con gol di Panza.
Da allora due pareggi (nelle stagioni ’80-’81 e ’93-’94) e due sconfitte. Sempre Ferraro protagonista, con un gol, decisivo, due campionati fa e un altro l’anno scorso (completò l’opera Sestu). In totale i precedenti sono nove. Il bilancio: due successi granata, sei pareggi e una sola affermazione rossoblu.
ULTIME DAL RITIRO GRANATA. Due indisponibilità per mister Agostinelli in vista della trasferta di San Benedetto: out Guido Di Deo, infortunatosi nel match di Coppa Italia a Noicattaro – il centrocampista campano ne avrà per almeno un mese e mezzo – e il neoacquisto Mauro Milanese, il quale non è stato tesserato in tempo utile per scendere in campo al Riviera.
Mister Agostinelli intanto sta provando il 24enne attaccante argentino Federico Ezequiel Turienzo, giunto in prova dopo l’esperienza di Teramo.
Proviamo infine a ipotizzare la formazione granata che vedremo all’opera contro la Samb: davanti al portiere Pinna difesa a quattro con Russo, Ambrogioni, Troise e Luca Fusco; in mediana Ciarcià e Mammarella a spingere sulle fasce e il duo di centrali Soligo-Giannone. In avanti la coppia Ferraro-Di Napoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 763 volte, 1 oggi)