SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come abbiamo visto in questi giorni, le polemiche all’interno della maggioranza si sono fatte alquanto accese, in particolar modo l’ala comunale dei Verdi ha preso posizione contro l’abusivismo edilizio e contro la decisione di indire presso lo chalet da Andrea l’incontro con l’On. Enrico Letta, proprio perché a molti esponenti del partito non è sembrato giusto scegliere quello chalet come location della manifestazione, visto che ad aprile furono riscontrati 14 abusi edilizi imputabili ai proprietari dello stabilimento.
Su questa vicenda non manca l’opinione dell’opposizione, rilasciata in una nota dal consigliere di A.N. Pasqualino Piunti:« I Verdi hanno voluto denunciare un disagio tutto politico all’interno della maggioranza, con un gesto coraggioso che ha prodotto più successo delle lamentele, nei giorni scorsi, di altre forze politiche. “L’anatema” pronunciato dal capogruppo (Andrea Marinucci) e dall’assessore (Paolo Canducci) ha desertificato di amministratori nostrani l’incontro con il Sottosegretario ai “Bagni Da Andrea”. Ora vedremo in autunno quanto peso avranno all’interno dell’amministrazione questi cosiddetti “partitini” nei confronti del nascente Partito Democratico».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 453 volte, 1 oggi)