GROTTAMMARE – Giunta al suo sesto appuntamento, per ArtePiùVino domenica 19 agosto alle 18 verrà inaugurata la personale dell’artista offidano Nespes (Giampiero Nespeca), al Borgo Antico, con la degustazione dei vini della cantina Ciù Ciù.

Docente presso l’Istituto Statale d’Arte di Fermo, Nespes segue il filone figurativo. «Nelle sue tele – spiega la critica Mimma Pecorari, curatrice della rassegna – non c’è distinzione tra l’essere umano e la natura, dove la visualizzazione delle forme è tutt’uno con l’espressione poetica dell’artista e dell’osservatore. Nespes, infatti, usa il colore come fine e non come mezzo perché crede nella musicalità del cromatismo, dove non esiste più la forma, ma il puro linguaggio».

Dai primi anni Settanta espone in Italia e all’estero, mentre è del 1995 il suo primo rapporto con l’editoria: viene infatti pubblicato “Donnamare (esternazioni poetiche)”. Del 2001 è la realizzazione del palio per la manifestazione “Sponsalia” di Acquaviva Picena, mentre l’anno successivo vince la targa d’argento nel “Concorso nazionale di Pittura” organizzato dal Comune di Montefiore dell’Aso.

Dopo Nespes, il programma – con le inaugurazioni fissate alle ore18 – prosegue con le personali di Patrizia Di Ruscio il 2 settembre e Margherita Biruschi il 16 settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 637 volte, 1 oggi)