MONTEFIORE DELL’ASO – Grande cinema al Chiostro del Polo Museale di San Francesco – inaugurato lo scorso 7 ottobre: inizia venerdì 10 agosto il festival “Sinfonie di cinema”, con una mostra di fotografia, alle 21, del fotografo di scena Philippe Antonello, titolata “Dieci anni di cinema. Il viaggio di Philippe Antonello dietro le quinte”. L’esposizione rimarrà aperta, durante le serate del Festival, fino alle ore 23.

Alle 21,15 si terrà l’apertura ufficiale dell’evento, alla presenza delle autorità cittadine e provinciali e dello scenografo Giancarlo Basili, con la proiezione del cortometraggio “Sperduto“, realizzato dal regista Marco Cruciani nell’ambito di un progetto di valorizzazione del paesaggio dei sette comuni dell’Unione Comuni Valdaso.

A seguire un’altra proiezione di Cruciani, il corto “Pezzo da museo“, montato per l’inaugurazione del Polo Museale che vede il coinvolgimento di diversi montefiorani in un dibattito riflessivo ed esilarante sul significato del cinema.

Introdotto da Giancarlo Basili, verrà poi proiettato il film di Gianni AmelioCosì Ridevano“, vincitore della cinquantacinquesima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

L’ingresso alle serate è libero. In caso di maltempo, ci si sposterà al Cinema Sabatini.

Il festival è promosso dall’ Amministrazione Comunale di Montefiore dell’Aso, dall’Amministrazione Provinciale, dal Cineforum “G. Basili”, dalla ditta Imac, Consiglio Regionale delle Marche e dalla Banca di Credito Cooperativo di Ripatransone.

Per informazioni 0734.938743 – http://www.comune.montefioredellaso.ap.it/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)