CUPRA MARITTIMA – In riferimento alla recente elezione di Alessandro Zocchi alla carica di presidente del Consorzio turistico “Riviera delle Palme”, il sindaco di Cupra Marittima Giuseppe Torquati esprime così al neo eletto i suoi auguri di buon lavoro.

«Mi auguro che riesca ad avere la giusta visione del territorio che si cela dietro al nome Riviera delle Palme e dare quindi il giusto rilievo a chi e a quei territori che sono determinanti nel caratterizzare il suddetto nome.

Approfitto dell’occasione per chiarire la posizione di Cupra Marittima nei confronti del Consorzio. Nel nostro territorio, il volano che muove tutta l’economia è rappresentato dal turismo e quindi saremmo dei pessimi amministratori se non vedessimo positivamente ogni iniziativa volta ad incentivare tale settore.

Nel contempo, però, siamo convinti che gli organismi debbano essere efficienti ed efficaci in modo particolare in questo periodo in cui le risorse economiche sono sempre più limitate. Il Consorzio Riviera delle Palme finora non lo è stato, al punto che siamo stati costretti ad uscirne. Ora leggo con sorpresa nell’articolo di Pasquale Bergamaschi apparso sul Resto del Carlino del 4 agosto scorso che tutto è stato risolto.

Spero soltanto che tali affermazioni siano solo frutto dell’esuberante fantasia del Bergamaschi poiché tali argomenti siamo stati abituati a trattarli con serietà ed impegno e con serietà ed impegno esamineremo proposte operative ed organizzative che il nuovo presidente se vorrà, potrà sottoporci; a quel punto e solo dopo si potrà parlare di rientro o meno della città di Cupra Marittima nel consorzio turistico Riviera delle Palme. Chiarisco ulteriormente di non aver partecipato finora ad alcun incontro per discutere l’argomento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 656 volte, 1 oggi)