ASCOLI PICENO – Sarà pubblicato a settembre il bando per la realizzazione di esperienze lavorative per laureati e diplomati “Work Experience” che la Provincia, con il sostegno del Fondo Sociale Europeo, riproporrà quest’anno dopo le positive esperienze degli anni precedenti. Si tratta infatti di sostegni economici che la Provincia concede a giovani diplomati e laureati che propongono, d’intesa con aziende del territorio, progetti di inserimento nell’ambiente lavorativo regolati da contratti della durata di almeno un anno.

Il bando sarà pubblicato nel prossimo mese di settembre ma, nel frattempo, per consentire sia ai giovani interessati sia alle imprese potenzialmente interessate ad accoglierli di prendere conoscenza dei requisiti per partecipare, sono state diffuse le linee guida dalle quali trarranno indirizzo i bandi.

Tra i requisiti che debbono possedere i giovani diplomati e laureati c’è la condizione di inoccupazione o disoccupazione e la residenza nella regione Marche. I datori di lavoro, invece, dovranno essere privati o pubblici aventi almeno la sede operativa nei territori delle province di Ascoli e Fermo.

Saranno ammessi a contributo solo contratti di lavoro subordinato a tempo determinato di almeno 12 mesi per almeno 25 ore alla settimana, contratti a progetto e collaborazioni coordinate e continuative della durata di almeno 12 mesi. Il contributo mensile previsto è di 550 euro per i laureati, di 450 euro per i diplomati.

Il bando sarà aperto a coloro che hanno già beneficato di analoghe misure dei bandi precedenti ma essi non potranno riproporre lo stesso soggetto ospitante e lo stesso progetto.

Le linee guida integrali sono disponibili sul sito della Provincia all’indirizzo http://www.provincia.ap.it/formazionelavoro/index.asp oppure sono in distribuzione all’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia, al piano terra della sede centrale di Piazza Simonetti (numero verde 800019760).

Con le stesse modalità le imprese possono compilare un modello di disponibilità ad accogliere i giovani da inoltrare via fax (0736 277418), e-mail (workexperience@provincia.ap.it) o posta ordinaria. Sarà cura dei Centri per l’Impiego della Provincia darne la massima diffusione ai potenziali beneficiari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)