SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri hanno arrestato un extracomunitario 34 enne per inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale.
Specializzato in nomi falsi l’uomo, di origine tunisina, ha usato identità fittizie ogni volta che veniva fermato o arrestato per l’inosservanza dei numerosi provvedimenti di espulsione subiti nel corso degli ultimi mesi; ultimo in ordine di tempo quello emanato dal Prefetto di Ascoli lo scorso mese di giugno.
L’arresto è avvenuto nella zona portuale; i Carabinieri sono riusciti a risalire alla vera identità dell’uomo, subito condotto nel carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 864 volte, 1 oggi)