SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Daniele Morante resta in stand-by, mentre si fanno più vicini gli arrivi di Ferrini e Cia.
Riguardo la posizione dell’attaccante della Samb, quest’oggi (giovedì) c’è stato l’atteso incontro tra le parti: il presidente rossoblu Gianni Tormenti, il direttore sportivo Maurizio Natali e il procuratore del giocatore Gaetano Fedele. Si è convenuto, alla fine, di muoversi congiuntamente, evitando trattative di cessione non gradite dal calciatore e viceversa.
Quindi, per ora, porta chiusa al Padova, che, a detta di Morante, non ha ancora fatto una proposta concreta al calciatore se non nei primi giorni di mercato. Il vicecapocannoniere della Serie C ha ribadito inoltre di non gradire le destinazioni in club meridionali come Foggia, Taranto e Gallipoli, che pure vorrebbero il bomber romano nelle loro formazioni.
Come evolverà la situazione? Morante spera sempre in una chiamata da parte di una società di Serie B; e se questo non dovesse accadere, è convinto di poter accasarsi in qualche squadra di Serie C, proprio in forza dei suoi 18 gol in maglia rossoblu.
Il punto, per la Samb, è un altro: l’attesa della cessione di Morante rischia di bloccare anche le trattative in entrata per i suoi sostituti? Secondo Natali, no: «Siamo sempre dietro Zerbini, che è il mio preferito, ma seguiamo anche Dal Rio (classe 1981, lo scorso anno 11 reti in C1 tra Sangiovannese e Grosseto, ndr), o anche giovani come Alberti e Cocco». Se Alberti vanta già una esperienza (non felicissima) con la Samb nel girone di ritorno del campionato 2004-05, Andrea Cocco è invece un altro giovane attaccante (classe 1986) di proprietà del Cagliari, e che ha già segnato un gol in Serie A mentre lo scorso anno, da gennaio, ha realizzato due reti con il Venezia.
Ma la prima scelta della Samb resta sempre Antenucci, per il quale, però, non si farà nulla prima del 10 agosto.
Riguardo a Ferrini e Cia, Natali quest’oggi ha avuto modo di parlare con i loro procuratori: il secondo è atteso già lunedì prossimo in ritiro a Montecopiolo, mentre per Ferrini c’è qualche giorno di attesa anche se l’evoluzione della trattativa sembra essere positiva. Per quanto riguarda il ruolo di difensore centrale, scartata l’ipotesi D’Andrea dell’Avellino, le principali opzioni della Samb restano Donadoni dell’Albinoleffe o Galeotti del Grosseto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.634 volte, 1 oggi)