GROTTAMMARE – Scalda i motori la XXIII edizione del festiva dell’umorismo “Cabaret… Amoremio!”, la kermesse che tutta Italia ci invidia e che da venerdì sera, presso la piazza antistante il Comune di Grottammare, allieterà i turisti e i cittadini della Riviera che fino a domenica potranno godere di uno spettacolo umoristico di alto livello.

Poche le ultime novità: innanzitutto è stato riconfermato alla presentazione – per il suo quarto anno consecutivo – Savino Cesario accompagnato dall’effervescente Carla Signoris. I due cercheranno di dare alla serata un’impronta pseudo – televisiva, molto concitata e fluida. Sostituzione in corsa per i “Pali e Dispari”, il duo comico che sabato lascerà il posto a Marco Della Noce, il folle meccanico della Ferrari apparso nelle scorse edizioni di Zelig. Aggiunti all’ultimo momento anche Stefano Vigilante e Bianchi e Pulci (ex Cavalli Marci).

Per quanto riguarda il concorso per i nuovi comici sono 12 i semifinalisti scelti dalla giuria su 70 partecipanti. «Quest’anno abbiamo superato l’incasso dell’anno scorso di circa 1500 euro – ha affermato l’assessore alla cultura Piergallini – con un aumento degli abbonamenti. Questo è indice di una forte crescita di pubblico per una manifestazione così importante per la città».

Nell’ultima serata ci sarà la consegna del premio Arancia D’oro 2007: l’originale scultura in oro dell’artista Mario Lupo quest’anno andrà a Maurizio Crozza.

Da sottolineare anche l’impegno sociale della manifestazione che aderisce all’iniziativa “Sorrisi Nel Deserto”: tutte le autorità che parteciperanno sono invitate a contribuire con il prezzo del biglietto a progetti di solidarietà a favore del popolo del Sahawari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 577 volte, 1 oggi)