SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Daniele Morante al Padova scrivevamo qualche giorno fa. Era praticamente quasi tutto deciso. E invece il futuro dell’attaccante della Samb è di nuovo in discussione.
Il procuratore del giocatore, Gaetano Fedele, martedì ha chiesto alla Samb di bloccare la trattativa per il trasferimento di Morante al club patavino. E giovedì lo stesso Fedele, di ritorno da Napoli, si incontrerà a metà strada con il presidente rossoblu Gianni Tormenti e il direttore sportivo Maurizio Natali.
E proprio il dirigente ferrarese spiega: «Non so se dietro questo “mossa” ci sia qualche società di B o addirittura ci sia la possibilità per il prolungamento del suo contratto (che scade nel giugno 2008, nda) con la Samb. Fatto sta che la cosa ci ha spiazzato. Presto sapremo».
I NOMI PER IL DOPO-MORANTE La società di Viale dello Sport ad ogni modo si sta muovendo per reperire un sostituto del cannoniere romano. Il primo nome della lista è l’ex Francesco Zerbini – il ds Natali ha già fatto un’offerta al Venezia e al giocatore (biennale), ma sta ancora aspettando una risposta (c’è comunque l’inserimento, prepotente, dell’Arezzo, che ha già preso un ex rossoblu, il terzino Grillo) – anche perché l’operazione Antenucci sembra essersi complicata (cliccate QUI).
In alternativa a Zerbini ci sono una vecchia conoscenza dei tifosi rossoblu, il bresciano Andrea Alberti (in rossoblu nella stagione 2004-05) e Lorenzo Dal Rio, del Grosseto (per lui 6 presenze e 2 gol l’anno scorso in Toscana).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.996 volte, 1 oggi)