FANO – Muore un operaio sambenedettese in un cantiere edile a Santa Croce di San Costanzo. Si tratta di Giacinto Capriotti, 54 enne socio della Ferro Piceno di Centobuchi. La tragedia all’avvio settimanale del cantiere dove si sta completando una lottizzazione in prima fila sull’Adriatico. Un carico di staffe di ferro si è sganciato dalla gru all’altezza di tre metri circa, precipitando sullo sfortunato lavoratore, morto sul colpo.
Lascia la moglie e due figli di 26 e 21 anni. Aperta un’inchiesta da parte della Procura della Repubblica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.813 volte, 1 oggi)