ANCARANO – Quasi domato l’incendio che nella mattinata del 30 luglio ha coinvolto circa un ettaro di terreno a ridosso del fiume Tronto, sul versante della strada provinciale Bonifica.
L’incendio si è sviluppato a partire dal ponte sul fiume che collega Pagliare del Tronto al versante abruzzese. L’area coinvolta si sviluppa in lunghezza per poco più di un chilometro ed è larga 8000 metri quadri.
I Vigili del Fuoco sono stati allertati alle 13 circa e intorno alle 17 sono riusciti a spegnere il grosso dell’incendio. Sul posto mezzi provenienti da Nereto, Teramo e Ascoli Piceno e un elicottero fornito al Corpo Forestale dello Stato da una società privata. La situazione ora sarebbe sotto controllo. La regolare circolazione delle auto starebbe per riprendere.
Poche ore prima non lontano si era sviluppato un altro incendio in un terreno incolto nel Comune di Controguerra, domato solo alle quattro del mattino. In quella occasione (clicca QUI) i militari di Corropoli hanno sorpreso in flagranza di reato il piromane Francesco Di Carlo, pastore settantenne originario di Rocca Santa Maria (Te) ma residente a Colli del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 911 volte, 1 oggi)