GROTTAMMARE – «E’ necessario fare il punto della situazione con tutti gli enti che, a vario titolo, sono coinvolti nel problema dell’emergenza idrica – anticipa il sindaco Merli – questo incontro servirà a definire esattamente quali saranno le conseguenze e iniziare insieme un percorso tecnico-scientifico che ci permetta di affrontare seriamente il problema».

L’emergenza idrica si fa sentire, in questa afosa estate 2007. Su iniziativa del sindaco è stato quindi convocato un incontro tecnico-operativo, giovedì 2 agosto alle ore 11 nella sala consiliare del Municipio. La riunione porterà al tavolo comunale un confronto sul problema “siccità”, che rischia di provocare danni irreparabili alle numerose aziende vivaistiche della vallata del Tesino.

Nell’elenco dei convocati a Grottammare, soggetti pubblici e privati: la Provincia di Ascoli Piceno e l’assessore alle attività produttive Avelio Marini, il comune di Ripatransone, il Consorzio di bonifica Aso-Tenna-Tronto, l’Autorità di bacino-presidio provinciale di Ascoli Piceno, l’Arpam-direzione provinciale, il CIIP spa e le associazioni di categoria Vinea di Offida, Coldiretti, Copagri, Confagricoltura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.035 volte, 1 oggi)