SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esploso nell’estate del 2001 con il singolo-tormentone “Perdono”, la carriera di Tiziano Ferro è stato da quel momento in continua ascesa. Venerdì 27 luglio l’artista ha dimostrato il suo talento nel suo primo concerto sambenedettese (nella cittadina rivierasca era stato in vacanza quando aveva tre anni con la sua famiglia) dinanzi a circa settemila fans.

Sul palco ha portato i brani più amati e quelli che in un certo qual modo hanno segnato la sua vita. Momenti di puro romanticismo dinanzi a “Sere Nere”, “Imbranato”, “Ti voglio Bene”, “Ero Contentissimo”, “Nessuno è Solo” (che dà il nome al suo Tour) alternati ad istanti scatenati con “E Raffaella è mia”, “Rosso Relativo”, “Perdono”.

Non solo musica per Tiziano Ferro che ha voluto lanciare un messaggio ai tanti giovani presenti ieri sera: «Non bisogna avere paura per raggiungere l’obiettivo che ci si pone».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.824 volte, 1 oggi)