ASCOLI PICENO – Domenica 29 luglio primo appuntamento della famosa quintana ascolana con la Gara degli Arcieri, in programma in Piazza Arringo. Gli arcieri dei sestieri Piazzarola, Sant’Emidio, Porta Solestà, Porta Romana, Porta Tufilla e Porta Maggiore si contenderanno la Freccia d’Oro.
I concorrenti, moderni Robin Hood, dovranno sfidarsi nei giochi medioevali come tiro alle brocche, tiro ai piatti, salva l’impiccato e tiro all’anello. Ogni gioco è diviso in sei manche, nelle quali si sfideranno, contemporaneamente, sei arcieri, uno per ogni sestiere.

La gara assegna la Freccia d’Oro al miglior sestiere, ma anche la Brocca d’Oro al miglior arciere. Anche i singoli arcieri concorrenti dovranno così sfidarsi in diverse prove, tra cui il tiro a pendolo e il tiro alle tavole, sulla distanza di 15 mt., ciascuna divisa in tre manche.

Lo scorso giovedì 26 luglio la quintana ascolana è entrata nel vivo con la presentazione del Palio, un’opera dell’artista Anna Maria Russo, presentata dal Magnifico Messere, Pietro Celani, nella  Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)