SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri hanno sequestrato 10 grammi di eroina già divisa in dosi a un tunisino di 40 anni, arrestato anche in virtù del fatto che su di lui pendeva un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Firenze. L’uomo si trovava nelle vicinanze del cimitero al Paese Alto quando è stato avvicinato dai Carabinieri in automobile. Mentre scappava ha gettato in terra l’involucro contenente la droga.
Ad Acquaviva Picena gli uomini dell’Arma hanno fermato due cittadini cinesi durante un normale controllo stradale. L’uomo aveva già alle spalle un provvedimento di espulsione e per questo è stato arrestato. La donna, trattandosi del primo controllo, ha evitato le manette.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)