ASCOLI PICENO – Situazione stazionaria sul fronte degli incendi nelle aree boschive fra i monti della Laga e i Sibillini. Per fortuna sembrano non esserci nuovi fronti da combattere per le decine di Vigili del Fuoco e uomini della Protezione Civile ancora impegnati tra Arquata, Acquasanta e Roccafluvione. Così come ieri 25 luglio, anche oggi rimangono preoccupanti le condizioni dei tre fronti incendiari nelle tre piccole frazioni di Pastina, Giustimana e Agelli, nel Comune di Roccafluvione.
I roghi che sembravano essere stati spenti infatti si sono riaccesi durante la giornata, per colpa del vento. Stabile la situazione ad Acquasanta, mentre l’emergenza dei giorni scorsi a Montemonaco viene definita “risolta” dal comando provinciale dei Vigili del Fuoco.
SEMINARIO NAZIONALE DEL PD RINVIATO Spostato a settembre per il perdurare dell’emergenza incendi nella zona di Acquasanta Terme il seminario nazionale sul Partito Democratico che si doveva svolgere domani, venerdì 27 luglio, e sabato 28 presso il Monastero di Valledacqua, al quale dovevano partecipare tra gli altri Sergio Zavoli, Renzo Lusetti, Giorgio Benvenuto, l’assessore regionale al lavoro delle Marche Ugo Ascoli, presidenti di provincia e sindaci dell’area di centrosinistra.
Lo ha annunciato questa mattina il Sottosegretario agli affari regionali Pietro Colonnella.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 925 volte, 1 oggi)