SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ lo straniero numero 100 della storia del Napoli e nelle sue vene scorre sangue sambenedettese.
Stiamo parlando di Walter Gargano, 23enne centrocampista uruguaiano che fino all’anno scorso ha giocato con la maglia del Danubio Montevideo e che di recente è stato convocato dalla Nazionale Celeste.
“El mota” (il puffo; è alto 1,68 cm), come lo chiamano in Uruguay, ha ottenuto la cittadinanza italiana grazie all’interessamento del capogruppo di Alleanza Nazionale Pasqualino Piunti – invitato ad occuparsi della questione dall’ex team manager della Samb di Mastellarini, Michele Scaringella – che ha effettuato le ricerche sulle origini del giocatore sudamericano.
Gargano prima di raggiungere l’Austria, dove sono in ritiro i suoi nuovi compagni di squadra, si è fermato a San Benedetto e ha raggiunto il Comune per sbrigare la pratica. Ottenuta la residenza sambenedettese Gargano ha firmato un contratto quinquennale con il Napoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.349 volte, 1 oggi)