SAN BENEDETTO DEL TRONTO Nuove opportunità per incrementare il turismo locale. Il dott. Franco Zaffini, neo presidente dell’ANIT (l’Associazione Nazionale per l’incremento turistico che raggruppa i 20 primari Comuni turistici Italiani tra cui San Benedetto del Tronto), accompagnato dal vice presidente nazionale Giorgio Fiori, le ha illustrate nel corso di un incontro al sindaco Giovanni Gaspari.

Durante il colloquio, Zaffini ha spiegato al sindaco le  nuove strategie dell’ANIT, alla luce della recente evoluzione nel nostro Paese del gioco pubblico, con tanti piccoli casinò già operanti “sotto casa” presso bar e sale giochi ed ora nelle sale bingo e soprattutto con il dilagare del gioco tramite internet a cui si accede comodamente da casa.

«Il nostro progetto – ha rilevato Zaffini – ha finalità esclusivamente di promozione turistica ed è orientato ad individuare delle strutture in località strategiche italiane, che non siano deputate esclusivamente al gioco, ma anche allo spettacolo ed all’impiego di quel tempo libero in genere, identificabile con il termine “loisir”

«L’evoluzione del loisir – ha aggiunto Giorgio Fiori, vice presidente dell’Anit – e delle sue forme di consumo è già iniziata, per cui nel tempo, sempre più liberato da lavoro, si struttureranno nuove pratiche di loisir che interesseranno sempre più direttamente il turismo e che dunque San Benedetto deve ben tenere in considerazione».

Il presidente Zaffini ha concluso l’incontro preannunciando che in autunno, al termine degli incontri con i sindaci della zona, si prodigherà per favorire l’istituzione di una vera e propria associazione tra gli stessi Comuni per poter accedere anche ai benefici pubblici previsti per specifiche progettualità riservati agli stessi Comuni associati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 280 volte, 1 oggi)