MONTEPRANDONE – Il Centobuchi va di fretta. I biancocelesti hanno anticipato di qualche giorno il ritrovo in sede: lunedì scorso il preparatore atletico Massimiliano Lattanzi ha inaugurato una sorta di pre-raduno che fungerà da tappa di avvicinamento all’inizio ufficiale della preparazione, previsto per lunedì 30 luglio.
Nel frattempo la società sta mettendo a punto il programma delle amichevoli estive. Si comincerà sabato pomeriggio, con una partitella in famiglia al Comunale. Si replica il 4 agosto, sempre sul campo amico, contro l’Alba Adriatica, match peraltro che precederà la partenza per il ritiro di Sarnano, dove i biancocelesti si tratterranno fino al 12.
Il 5 si replica: avversario il Martina (i pugliesi sono in ritiro a Cingoli).
NOVITA’ DI MERCATO? La squadra che affronterà la prossima stagione è quasi al completo, anche se per lunedì prossimo ci potrebbero essere delle novità (arriva un altro difensore?).
Al momento sotto la voce acquisti ci sono 10 giocatori – Merletti, Giuseppe Pesce, Centofanti, Frinconi, De Amicis, Pinciarelli, Cacciatore, Di Giuseppe, Tsitrikov, Costescu – mentre in 6 (Rosa, Guido Galli, Spina, Porcu, Del Moro e Iachini) hanno svestito il biancoceleste.
Caso a parte quello del terzino Cucco, attualmente in prova alla Sambenedettese. «Ci auguriamo che mister Ugolotti si convinca che Roberto possa fare al caso della formazione rossoblu», dice in proposito il diesse del Centobuchi Claudio Cicchi. Che subito dopo precisa: «Non prenderemo nessun giocatore al suo posto, abbiamo già valide alternative: penso a Giuseppe Pesce, a Mozzoni e allo stesso Costescu, che potrebbe adattarsi a giocare anche in questo ruolo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.057 volte, 1 oggi)