SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il nuovo coordinatore dei giovani di Forza Italia è Cristian Malavolta. «E’ ora che i giovani tornino a fare politica attiva, c’è voglia di partecipazione e di fare qualcosa per questa città. C’è un malcontento che noi vogliamo intercettare, non facciamo politica per mestiere ma per rispondere ai problemi della gente».
Gli fa eco il coordinatore regionale dei giovani di Fi Luca Mariotti: «L’11 settembre ad Ancona faremo una grande commemorazione per il tragico attentato di New York. Inoltre, anche qui a San Benedetto, organizzeremo gli Aperitivi della Libertà, per stare insieme e parlare di politica ed economia».
Insomma, c’è molto entusiasmo nei giovani azzurri e stando a ciò che dicono loro sembra che sia un fervore esteso a tutta la regione. Lo conferma anche il coordinatore provinciale Daniele Voltattorni, fresco reduce della Summer School di alta formazione politica svoltasi a Montecatini dal 4 al 7 luglio (nella foto la vicecoordinatrice comunale Annalisa Ruggieri insieme con Sandro Bondi). Voltattorni e la Ruggieri fanno parte dei quaranta giovani selezionati nel centro Italia, che il 18 luglio sono stati ricevuti da Silvio Berlusconi a Roma per la consegna dell’attestato di frequenza.
«Non siamo un partito di plastica, ma un partito vero, dotato di una salda struttura e con giovani esponenti nati e cresciuti politicamente al suo interno», ribadisce il consigliere comunale Andrea Assenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.078 volte, 1 oggi)