GROTTAMMARE – La cooperativa sociale festeggia il suo sport non dimenticando i popoli più sfortunati, per i quali si fa promotrice del progetto “Un mare di deserto, un deserto per amare”, che consiste in una serie di iniziative a favore del popolo Saharawi.
Il Sahara Ocidentale è stato prima colonia della Spagna, per poi essere invaso dal Marocco. Il popolo Saharawi ormai da 32 anni lotta contro i marocchini per liberare la propria terra. Nemmeno grandi organizzazioni itnernazionali come l’Onu sono riuscite finora a fare in modo che sia fatta giustizia.

In favore di questo popolo, privato dela propria terra e dignità, la Co.ge.se. organizzerà eventi con l’obiettivo di dare un contributo concreto alla causa.

Il calendario delle iniziative, promosse dal comune di San Benedetto, privati e cooperative sociali, sarà presentato in data da stabilirsi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 348 volte, 1 oggi)