SASSOFERRATO (AN) – A cura di Mauro Corradini, l’esposizione Rassegna Internazionale d’Arte G. B. Salvi è divisa in tre sezioni: in primo piano, segnalazioni, e presenze. E proprio in quest’ultima è presente l’artista ripano, Mario Vespasiani, che esporrà tre opere dedicate ai felini. L’artista sarà presente anche all’inaugurazione della mostra, che si terrà venerdì 20 luglio alle 17,30 presso il Palazzo della ex Pretura (resterà aperta fino al 26 agosto 2007).

«Le tonalità accese – afferma la critica Mara Bi – richiamano all’agilità e agli scatti improvvisi di questi animali, da quelli domestici ma non meno imprevedibili che animano le nostre case a quelli feroci ma irresistibili che spadroneggiano nella giungla e nella savana. I soggetti trattati, così sinuosi, agili ed imprendibili vogliono amplificare l’energia di una pittura sempre più personale, decisa ed emozionale».

La sezione “In Primo Piano” è dedicata all’artista marchigiano Wladimiro Tulli (Macerata 1922 – 2003). La seconda sezione, “Segnalazioni”, costituisce una ricerca di forme ed esperienze diversificate; introdotta quattro anni fa dal curatore, documenta la molteplicità dei linguaggi contemporanei e analizzarne la storia. Verranno esposte le opere di Bepi Romagnoni, Roberto Stellati e Patrizia della Porta.

Infine “Presenze”: oltre all’artista ripano, esporranno venticinque autori di diversa età e con diverse storie artistiche: Claudio Boccolacci, Luigi Caflisch, Roberto Coda Zabetta, Roberto Dionisio, Ilaria Ferretti, Maria Cristiana Fioretti, Mikaёl Kerboas, Giuseppe Mariani, Angelita Mattioli, Salvador Montò, Gianni Moretti, Hisako Mori, Marco Paladini, Marco Perroni, Alessandro Petromilli, Paulis Postazs, Gisella Rossi, Vincenzo Sanfilippo, Patrizio Sanguigni, Mariarosaria Stigliano, Paulette Taecke, Walter Trecchi, Koos Van Keulen, Nicola Villa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.378 volte, 1 oggi)