SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riconoscimento unanime tra i partecipanti alla gara di coastal triathlon in merito all’ottima riuscita della manifestazione, organizzata dalla Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, con la formula dei 2 km di nuoto in mare, 10 km di corsa podistica e 3 km di indoor rowing (simulatore di canottaggio).
La gara, che si è ben sviluppata lungo il magnifico scenario della Riviera delle Palme, ha visto il dominio, nella prima frazione di nuoto, di Massimiliano Brighindi del Flipper Triathlon di Ascoli Piceno che ha percorso i 2 km in 29’46”.
A seguire nella frazione di corsa, recupero da parte di Alessio Piccioni dell’Inuitriathlon Atri che ha raggiunto Brighindi: i due atleti, appaiati, hanno eseguito la frazione di indoor rowing. Piccioni ha superato il rivale e si è aggiudicato la prima edizione del coastal triathlon con il tempo totale di 1 ora 18 minuti e 08 secondi.
Da segnalare al sesto posto assoluto l’ arrivo della prima atleta femminile Isabella De Gallitiis dell’Inuitriathlon Atriche ha concluso la sua prova con il tempo di 1 ora 29 minuti e 29 secondi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.123 volte, 1 oggi)