SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In preda ai fumi dell’alcol mette a soqquadro un noto locale di San Benedetto e, non soddisfatto, si avventa e picchia il personale di una Volante intervenuta per evitare il peggio. Ha finito di smaltire la sbornia in carcere il 41enne tedesco P.Jonos protagonista di un’escalation di follia domenica scorsa all’alba.

L’uomo si trovava all’interno di un noto locale cittadino, quando, in evidente stato di ebbrezza, ha iniziato a infastidire i presenti e a dare in escandescenza. L’intervento di una Volante della Polizia non è riuscito a placarlo, tutt’altro. Alla vista dei poliziotti, il tedesco si è scagliato contro di loro, cercando ripetutamente di colpirli. Fortunatamente gli agenti sono riusciti prontamente ad immobilizzarlo.

La “bravata” del signor Jonos si è conclusa al carcere di Ascoli Piceno, dove è finito per resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 1 oggi)