SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due grandi novità in casa Joints: Tonino Valori resta in sella alla società rossoblu e Francesco Ciardelli è il nuovo coach.
Una serata lunga e intensa quella di lunedì: la dirigenza infatti si è ritrovata per l’assemblea dei soci, il consiglio d’amministrazione e il rinnovo delle cariche. Alla fine il patron Valori ha deciso di ricacciare indietro i propositi di farsi da parte.
VALORI CI RIPENSA «L’intenzione era quella di riposarmi un po’ – ha spiegato il diretto interessato – ma tutti siamo convenuti sul fatto che la mia esperienza fosse indispensabile. Ho comunque preteso di avvalermi della collaborazione di Francesco Mattioli, che vestirà i panni di vicepresidente assieme a Paolo Tartaglini».
Per Valori si profila la sedicesima stagione da numero uno del club di via Crivelli. Già presa un’importante decisione in vista della prossima stagione: il successore di coach Andrea Reggiani, da un mese accasatosi ufficialmente a Marzocca, è Francesco Ciardelli, giocatore rossoblu che ha deciso di appendere le scarpette al chiodo e inaugurare una nuova carriera.
L’ENTUSIASMO DI COACH CIARDELLI 32 anni, da due stagioni a San Benedetto – in precedenza aveva militato nelle file di Teramo, Porto Sant’Elpidio, Caserta, Porto San Giorgio e Campli – il cestista abruzzese ha il patentino di allenatore e ha accolto con grande entusiasmo la proposta di Tonino Valori.
«Sono molto felice della fiducia che mi è stata accordata – ha detto Ciardelli – Spero di ripagarla sul campo. Paura? No, anche se sicuramente come prima volta troverò a dovermi confrontare con situazioni per me sconosciute. Ad ogni modo ho grandi motivazioni».
LA NUOVA JOINTS Verrà mantenuta l’ossatura della squadra che l’anno passato è arrivata fino ai play off, poi persi contro Marzocca. Saluteranno la Riviera i soli Riccardi – potrebbe anche decidere di smettere – e Mancinelli, in scadenza. La società abbia già avviato i contatti per reperire i sostituti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 714 volte, 1 oggi)