SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il centrale difensivo, sempre lui. La Samb, perso Landaida, guarda a uno dei ruoli più delicati dello scacchiere tattico.
Mister Ugolotti vorrebbe riempire questa “casella” prima della partenza per il ritiro di Montalto Marche. I nomi dei papabili sono tanti, anche se il cerchio comincia a stringersi. Per esempio: Morris Molinari si è trasferito al Gallipoli – la società salentina lo ha presentato giusto ieri – e Dario Donadoni dell’Albinoleffe pare essere finito nelle lista della spesa dell’ambiziosissima Cremonese di mister Mondonico.
Tra le alternative possibili – tante: Minadeo (Gallipoli), Bonfanti (Novara), Perfetti (Pro Patria), Stendardo (Cremonese), Belotti (Pergocrema) e Movilli (Ivrea) – quello che sembra essere passato in pole position risponde al nome di Marco Piccioni, 31ennne difensore romano del sorprendente Sassuolo.
Piccioni, da tre stagioni in Emilia, in precedenza ha vestito le maglie di Monza, San Marino, Brescello, Prato e Ascoli.
ESTERNI: CIA E SODDIMO Il ds Maurizio Natali sta lavorando parecchio anche per i cursori di centrocampo. I sogni (tutt’altro che irrealizzabili) sono due: Danilo Soddimo della Sampdoria – c’è in pratica l’intesa con il sodalizio blucerchiato, ma il giocatore deve abbassare le sue pretese economiche (sarebbe stata pari a 70 mila euro quella iniziale) – e Michael Cia dell’Alto Adige: avviatissima la trattativa per vestire di rossoblu il biondo centrocampista in comproprietà tra gli altoatesini e l’Atalanta.
Dalla capitale intanto danno ormai per concluso l’affare che porterà in Riviera il terzino destro Danilo Pistillo, da domenica in ritiro con la Roma di Luciano Spalletti. Ma con i giallorossi Natali sta trattando per riconsegnare a mister Ugolotti pure Fabrizio Grillo.
Nessuna novità concreta infine per quello che riguarda il centrocampista Domenico Marino del Pisa: pure in questo caso ad ogni modo la trattativa è più che avviata.
SUMMIT TECNICO Martedì mattina mister Ugolotti sarà a San Benedetto. In sede, di concerto con il diesse Natali e il presidente Tormenti si terrà una riunione nel corso della quale si farà il punto sul mercato e si concorderanno i dettagli del ritiro di Montalto Marche (ancora in dubbio se il ritrovo sarà per il 22 luglio sera oppure per la mattinata del giorno successivo).
GIOVANI IN PROVA Tra i giocatori che a Montalto saranno visionati dallo staff tecnico – nei giorni scorsi abbiamo fatto i nomi di Servi, Aquino e Sami Elamraoui – ci sarà anche il terzino sinistro Daniele Vetrugno (22 anni), reduce da un anno di inattività a causa di un brutto infortunio e in passato a Taranto e Gallipoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.491 volte, 1 oggi)