GROTTAMMARE – «La carreggiata stradale del sottopasso – spiega il Sindaco Luigi Merli – va dai 7 metri e mezzo agli otto e venti, per un’altezza di quattro metri e mezzo, mentre i due percorsi pedonali sono larghi un metro e mezzo».

Sono questi i numeri del nuovo sottopasso ferroviario di via Pertini, che collegherà, all’altezza della foce del fiume Tesino, la Statale 16 al Lungomare de Gasperi. Due sono le nuove rotatorie, una sul Lungomare ed una in via Pertini, arredate da fiori, palme, scogli a mo’ di statue e giochi d’acqua.

«L’obiettivo della realizzazione del sottopasso ferroviario “via Pertini” – ribadisce il Sindaco – passa attraverso una complessiva rivisitazione dell’assetto viario, volto ad una razionalizzazione del crescente flusso veicolare, per una migliore qualità della vita dei cittadini e un valido appoggio per le attività turistiche».

L’importo totale dell’intera opera è di 1.717.639,82 euro, di cui 1.308.000,00 euro finanziati con mutuo, 359.639,82 euro con contributo del “Piano Nazionale della Sicurezza stradale Azioni Prioritaie” – a carico dello Stato – e un ulteriore contributo di 50.000 euro da parte di privati, destinato in maniera specifica alla realizzazione della rotatoria.

Sabato 14 luglio – si terrà l’inaugurazione: alle 19 avverrà il taglio del nastro, nella parte ovest del pontino. Si attraverserà poi lo stesso verso est  -verso il mare – e alle 19,15 si sovelrà il saluto delle autorità, presso lo slargo di via Pertini. Infine alle 19,30 festa popolare sul mare, presso il vialetto del lungomare antistante il sottopasso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 753 volte, 1 oggi)