SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E arrivò il giorno del grande ritorno. Un ritorno per due: il centrocampista Ottavio Palladini e il portiere Stefano Visi hanno firmato il contratto annuale concordato la settimana passata con la Sambenedettese.
I due giocatori – peraltro coetanei (classe ’71) – che negli ultimi tre anni hanno militato insieme nelle file del Giulianova, tornano così nella società che li ha lanciati nel mondo del calcio.
Il centrocampista sambenedettese vestirà di nuovo il rossoblu a distanza di ben 15 anni: dal ’92 ad oggi Palladini ha giocato per Pescara, Vicenza e Giulianova, mettendo insieme 524 presenze – tra serie C, B e A – impreziosite da 62 gol.
Per Visi d’altro canto – che in rossoblu, a inizio anni Novanta, guadagnò la convocazione nella Nazionale Under 21, con la cui maglia peraltro vinse un Campionato Europeo – quella che inizierà a breve sarà la terza esperienza a San Benedetto.
Il portierone di Pedaso si lascia alle spalle le stagioni con Santegidiese, Venezia, Avellino, Pescara, Sheffield United, Padova, Tivoli e Grottammare.
PRESTO ALTRE FIRME Intanto è slittata a giovedì la firma del centrocampista ex Lanciano Valerio Carboni. Venerdì dovrebbero arrivare in sede per sbrigare le ultime formalità anche il difensore del Lecce Alessando Camisa e l’attaccante del Bari Cristian Romanelli.
Qualche problema invece per Davide Giorgino, che avrebbe chiesto un piccolo aumento dell’ingaggio pattuito la settimana scorsa all’Ata Quark Hotel di Milano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.071 volte, 1 oggi)