ASCOLI PICENO – Sono sempre più stretti i rapporti tra la Provincia di Ascoli Piceno e il Venezuela. Mercoledì 11 luglio, alle ore 18,30, infatti, il presidente della Provincia Massimo Rossi riceverà, nella Sala Giunta di Palazzo San Filippo, una delegazione istituzionale dei governi locali del Venezuela, accompagnati dall’ambasciatore in Italia Rafael Lacava.
Quindi, alla presenza della delegazione sudamericana al completo e di alcuni imprenditori piceni nel settore dell’allevamento bovino, sarà stipulato un protocollo d’intesa tra la Provincia e due Stati della Repubblica venezuelana, il Delta Amacuro e l’Apure, che impegna i soggetti a scambiarsi conoscenze e informazioni tecnologiche nei settori dell’allevamento bovino, della pesca e delle carni avicole.
L’incontro è promosso dalla Frigotecnica Internazionale, azienda grottammarese che da anni opera con successo in Venezuela. La delegazione venezuelana è composta dalla Governatrice dello Stato del Delta Amacuro Yelitza Santarella, dal Governatore dello Stato di Apure Jesus Aguijlarte, dal funzionario del Ministero del Potere Popolare per l’Agricoltura e Terre Willner Brant Montenegro, dal direttore del Ministero per le Relazioni estere Pedro Penso, dal responsabile del Servizio Sviluppo Sostenibile Ramiro Rosero, dal presidente del Fondo Regionale di Credito Maria Marcano.
Al termine il presidente Rossi e il sindaco di Folignano Pasquale Allevi accompagneranno la delegazione a Villa Pigna dove verrà deposto un omaggio floreale davanti alla statua di Simon de Bolivar, storica figura del Paese latino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 961 volte, 1 oggi)