SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A San Benedetto del Tronto è tempo di beach soccer: da martedì mattina si è radunata presso l’Hotel Sabbiadoro la Nazionale italiana che nel prossimo week end sarà impegnata nella prima tappa di Euroleague, il campionato d’Europa al quale prenderanno parte le 8 Nazionali più forti del vecchio continente (Italia, Francia, Portogallo, Spagna, Repubblica Ceca, Svizzera, Polonia e Russia).
In coincidenza con la sosta del campionato italiano di beach soccer, San Benedetto del Tronto per il secondo anno consecutivo dà il via al più importante evento europeo di questo sport spettacolare e acrobatico, che sarà trasmesso in diretta su Eurosport.
L’appuntamento da non perdere è da venerdì 13 a domenica 15 luglio – la prima partita degli Azzurri è prevista per le 18.15, contro la Repubblica Ceca – al Beach Arena Mail Express, allestito nell’ex area Camping rimessa a nuovo dall’amministrazione comunale, che sta contribuendo a fare di questo stadio uno dei palcoscenici più belli del beach soccer europeo.
Gli azzurri, che un anno fa vinsero la tappa di fronte ad un pubblico festante, da oggi stanno lavorando sulla sabbia marchigiana per essere pronti al primo week end di Euroleague.
A condurre la sfida azzurra al resto d’Europa, per confermarsi tra le prime e conquistare così anche il biglietto per la Fifa World Cup di Rio de Janeiro di novembre (le prime 4 dell’europeo sono promosse direttamente, il 5°posto sarà in palio in un torneo di ripescaggio ndr), c’è Giancarlo Magrini, che ha preso in mano le redini della squadra dopo l’abbandono di Fausto Silipo (la sua avventura in azzurro è durata solo 19 giorni; si è accasato al Catanzaro) che era stato chiamato a ricevere l’eredità di Massimo Agostini.
Magrini indica la strada che la Nazionale dovrà percorrere a partire da San Benedetto: «Vogliamo ottenere il massimo, c’è tanta voglia nel gruppo da quanto ho visto nei raduni, vogliamo far bene davanti ai nostri tifosi, spero siano tantissimi. Spero di trasmettere la mia voglia di debuttante anche ai ragazzi, che in passato hanno lavorato bene e ottenuto risultati, dunque hanno le qualità per continuare a far bene. Anche se ora dobbiamo pensare al futuro più che al passato».
Una Nazionale che continua a tenere la porta aperta al campionato: «Stiamo seguendo tutte le tappe della Serie A, contiamo molto da un lato sul lavoro delle squadre italiane, che devono darci la possibilità di avere sempre nuove opportunità per la Nazionale, e dall’altro lato sull’esperienza e il carisma di Fruzzetti, il capitano, e dei compagni di più lunga militanza in azzurro. Piano piano stiamo tentando di inserire qualche giovane, vedi Maiorano, che ha raggiunto in attacco un giovane che già faceva parte della Nazionale come Palmacci, ed oltre a quelli che abbiamo convocato tra stage e tappa di San Benedetto ho visto altri ragazzi da tenere pronti».
Questi i giocatori convocati dal c.t. Magrini.
Portieri: Daniele Gigli (Cavalieri del Mare Viareggio), Pasquale Colosimo (Panarea)
Difensori: Maurizio Galli (Cavalieri del Mare Viareggio), Marco Casarsa (Milano), Michele Leghissa (Friulpesca Udine)
Laterali: Andrea Forte (Cavalieri del Mare Viareggio), Roberto Pasquali (Terranova Terracina), Simone Feudi (Terranova Terracina), Gianni Fruzzetti
Attaccanti: Massimiliano Esposito (svincolato), Damiano Maiorano (Praia Città degli Eventi), Paolo Palmacci (Terranova Terracina).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.169 volte, 1 oggi)