SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Voleva la serie B, l’avrà. Pietro Zammuto è pronto a trasferirsi al Piacenza.
La Samb, che lo scorso giugno aveva riscattato la metà del cartellino del difensore piemontese, ha ceduto la stessa metà alla Juventus, che è tornata a essere proprietaria per intero del giocatore.
Zammuto si accaserà in Emilia in cambio di Daniele Cacia, il forte attaccante che invece salirà a Torino per la gioia di mister Ranieri.
«Spero che tutto si concretizzi entro i prossimi giorni – dice il difensore, che si sta godendo gli ultimi giorni di vacanza (il Piacenza partirà per il ritiro precampionato lunedì prossimo) – Sono felice, se così sarà, di approdare in una società di serie B. Credo che sia il sogno di ogni giocatore salire di categoria. Ringrazio la società e i tifosi di San Benedetto perché i cinque mesi che ho trascorso nelle Marche sono stati belli e importanti: ho conosciuto persone splendide, ma soprattutto ho avuto la possibilItà di dimostrare il mio valore».
Per la difesa della Samb – dopo gli addii di Landaida e Varriale – un’altra perdita importante, dunque. Basterà consolarsi coi soldi (pare intorno ai 100 mila euro) guadagnati nell’operazione con la Juve.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.031 volte, 1 oggi)