SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Manuel Landaida è ormai un giocatore del Benevento. Samb beffata, dunque.
Il difensore argentino, nonostante si fosse già accordato con la famiglia Tormenti per stipulare un contratto biennale, ha preferito i sanniti, che gli hanno offerto un triennale a cifre impossibili per il club rossoblu.
MOI E UNA “CHIOCCIA” Ma la Samb non è restata a guardare e ha già pronte le contromosse. Insieme a Davide Moi, il 22enne centrale del Foggia – c’è l’accordo con i satanelli, resta da accontentare il ragazzo – il direttore sportivo Maurizio Natali vorrebbe regalare a mister Ugolotti almeno un altro difensore. Esperto però. Due i papabili: Mario Donadoni, 28 anni il prossimo novembre e legato fino al 2008 all’Albinoleffe; e Morris Molinari, che lo stesso Natali ha avuto con sé a Lanciano (coi frentani il giocatore ha un contratto che scade nel giugno 2009).
«Donadoni ci piace molto – ammette Natali – e credo che anche a lui non dispiacerebbe venire alla Samb. Stiamo parlando di un giocatore importante, vedremo se potremo approfondire il discorso con l’Albinoleffe. Molinari ad ogni modo è molto più di un ripiego: viene da una seconda parte di campionato molto positiva a Lanciano».
Insomma: salvo complicazioni uno dei due dovrebbe arrivare nelle Marche per sostituire Landaida nel cuore della difesa rossoblu.
SODDIMO, RITORNO DI FIAMMA? Altro ruolo che il diesse Natali guarda con interesse è quello dell’esterno di centrocampo. Già noti i nomi di Boldrini (Pisa) e Pacilli (Ternana), nelle ultime ore sembra essersi riaperto uno spiraglio per Danilo Soddimo, il forte centrocampista (classe ’87) della Sampdoria – si adatta a coprire ambedue le fasce – che non ha più firmato per il Vicenza.
Natali la prossima settimana proverà a intavolare di nuovo una trattativa che fino a un mese fa sembrava si potesse concludere positivamente.
SIRIGU Altra pista calda quella che risponde al nome di Salvatore Sirigu, il 20enne portiere del Palermo. Il diesse Natali commenta: «I rosanero ci hanno chiesto di aspettare: lo faremo. Lui è la nostra prima scelta. Si però che si è inserito anche la Cremonese».
SI RIPARTE MARTEDI’ Lasciati alle spalle i tre intensissimi giorni all’Ata Quark di Milano la Samb attende, per la prossima settimana, firme importanti: quelle di Stefano Visi – lunedì il portiere di Pedaso dovrebbe incontrare con il presidente del Giulianova e rescindere il contratto che lo lega fino al giugno 2008 ai giallorossi – di Valerio Carboni (Lanciano), Alessandro Camisa e Davide Giorgino, questi ultimi due del Lecce.
Infine non dovrebbe essere un problema trovare l’intesa con la Lucchese per l’attaccante classe ’85 Cristian Romanelli, quest’anno alla Pistoiese, ma in comproprietà tra il club toscano e il Bari.
«Da martedì faremo il punto della situazione», sintetizza Natali. «Dobbiamo valutare bene alcune scelte: servono uomini importanti in alcuni ruoli. Ci fermiamo qualche giorno e poi ripartiamo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.097 volte, 1 oggi)