SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una nuova accattivante divisa per i Vigili Urbani in bicicletta, che durante l’estate svolgeranno attività di vigilanza sul lungomare e di assistenza e informazione per i turisti.

«Il rapporto con la gente dovrà essere di dialogo e confronto. L’occhio dell’amministrazione comunale sul territorio deve mirare alla prevenzione più che alla repressione», afferma il vicesindaco Antimo Di Francesco.
Per il terzo anno consecutivo sono stati scelti degli operatori che presteranno il loro servizio sul lungomare a turno, in pattuglie di due Vigili Urbani, dalle 8 alle 20.
«Si tratta di operatori scelti, formati per la lotta all’abusivismo commerciale e alle violazioni delle normative sul Demanio», spiega il comandante della Polizia Municipale Pietro D’Angeli. Per quanto riguarda il fenomeno dei venditori abusivi, in gran parte extracomunitari, è già partita la vigilanza di agenti in borghese lungo il litorale. Inoltre, in cooperazione con Polizia di Stato, Carabinieri, Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza, saranno fatti dei pattugliamenti mirati una volta a settimana.
Per quanto riguarda la Polizia Municipale, sono stati assunti quattro nuovi Vigili a tempo determinato mentre dopo un confronto sindacale è stato raggiunto un accordo per l’estensione fino alle 2 del servizio notturno estivo, che avrà a disposizione due pattuglie in auto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.218 volte, 1 oggi)