MARTINSICURO – Dieci nuovi agenti di polizia municipale si insedieranno a Martinsicuro nei prossimi giorni per andare ad accrescere il numero degli addetti alla vigilanza che soprattutto nel periodo estivo, con l’arrivo dei turisti, vedono incrementare a livello esponenziale il lavoro di controllo e pattugliamento del territorio.

«Gli addetti sono stati selezionati in base ad un concorso pubblico con un incarico a tempo determinato per il periodo estivo – ha spiegato il sindaco Abramo Di Salvatore -. Cinque inizieranno subito a lavorare, mentre gli altri assumeranno l’incarico fra quindici giorni. Intanto i vigili che già operano sul territorio, a partire da questa sera, effettueranno anche controlli notturni con un orario che va dalle 8 a mezzanotte».

Si spera così di risolvere, anche se solo parzialmente, il problema legato alla sicurezza sociale, che in questi ultimi tempi a Martinsicuro è molto sentito a causa di alcuni episodi di aggressioni subite da residenti. Qualche sera fa sul lungomare di Villa Rosa una coppia di giovani che si stava scambiando effusioni in auto è stata aggredita e derubata sotto la minaccia di coltelli puntati alla gola. «Stiamo facendo tutto il possibile – ha proseguito Di Salvatore – per cercare di avere una maggiore assistenza da parte delle forze dell’ordine. A tal proposito per la prossima settimana è stato fissato un incontro con il Comandante dei Carabinieri di Alba Adriatica Pompeo Quagliozzi e con il Maggiore della Guardia di Finanza di Teramo Di Mascio, per stabilire un piano strategico che assicuri un maggiore controllo sul territorio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 365 volte, 1 oggi)