ALTIDONA – “Memoriale” è il nome della mostra fotografica di Tano D’Amico che verrà inaugurata domenica 8 luglio presso la Galleria “Sotto l’Arco” ad Altidona.

L’esposizione prende il nome da una famosa opera di Volponi, a cui si è voluto rendere omaggio, ed è stata organizzata in collaborazione con la quarta edizione del premio letterario “Paolo Volponi”.

Tano D’Amico, uno tra i più qualificati fotoreporter italiani, caratterizzato da un forte impegno civile, ha documentato nel corso della sua lunga carriera le esperienze dei movimenti di contestazione, di solidarietà e per i diritti. Ha prodotto interessanti fotoreportage sulla apertura dei manicomi, sulle carceri e sugli zingari. Sue foto sono state pubblicate dai più importanti quotidiani e periodici italiani e stranieri ed esposte in numerose mostre sia in Italia che all’estero. Ultima in ordine di tempo, “È il 77”, mostra che Il Festival della Fotografia di Roma gli ha recentemente dedicato e che ha registrato oltre ventimila visitatori.

Le oltre cinquanta foto in mostra ad Altidona, sono suddivise in due sezioni: una racconta gli anni Settanta e, in particolare, il ’77, mentre una seconda parte è dedicata al lavoro e i giovani tra gli anni ’90 e il 2000. È un percorso di trent’anni lungo il quale s’incontrano i volti che esprimono una voglia di cambiamento mai realizzata.

La mostra è organizzata con la collaborazione dell’Associazione Altidona Belvedere che, da alcuni anni, dedica le proprie mostre ai grandi fotoreporter, tra i quali ricordiamo quelle di Uliano Lucas e Letizia Battaglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 419 volte, 1 oggi)