CUPRA MARITTIMA – Una bella iniziativa per far trascorrere un’estate piacevole a chi è meno fortunato. Si sta svolgendo in questi giorni, presso il camping Led Zeppelin di Cupra Marittima, un’esperienza di un campo scuola autogestito per 18 adolescenti non vedenti ed ipovedenti, con la finalità di promuovere la loro socializzazione, integrazione ed autonomia.
Le attività sono coordinate dal Tecnico di riabilitazione per disabili visivi Emanuela Starani, educatori specializati e volontari. La struttura è perfettamente accessibile, i ragazzi si muovono in piena libertà e partecipano attivamente a tutte le offerte ricreative proposte dall’animazione del camping.
L’assessorato alle politiche sociali della provincia rappresentato dall’Assessore Licia Canigola e l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ascoli Piceno diretta dal Cav.Presidente Adoriano Corradetti hanno dato vita a questa iniziativa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)