SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Davis Curiale e Alessandro Camisa. La Samb dopo i ritorni in rossoblu di Ottavio Palladini e Stefano Visi e l’operazione Valerio Carboni, è vicina a perfezionare altri due acquisti.
Il direttore sportivo Maurizio Natali e il presidente Gianni Tormenti, dalla giornata odierna (mercoledì) all’Ata Quark Hotel di Milano per condurre direttamente le operazioni di calciomercato, hanno trovato l’accordo con la punta della Primavera del Palermo (per lui ben 27 gol l’anno scorso) e il difensore del Lecce.
«Nelle prossime ore, magari sin dalla giornata di giovedì – esordisce il diesse rossoblu – parleremo con le rispettive società per definire i dettagli e soprattutto le modalità dei trasferimenti (prestito o comproprietà). I giocatori ad ogni modo sono felicissimi di venire alla Samb, abbiamo parlato con i loro procuratori e in un attimo ci siamo messi d’accordo. Con il Lecce peraltro dovremo parlare anche di Giorgino, per il quale non ci dovrebbero esserci problemi e per l’attaccante Italo Mattioli (l’anno passato prima a Salerno e poi da gennaio a Taranto, nda)».
Si è complicato intanto l’affare Sirigu, il 20enne portiere della Primavera del Palermo che fa gola a diverse società.
«I siciliani lo hanno tolto dal mercato per una quindicina di giorni: ci sono squadre di serie B interessate (per esempio il Pisa, nda). Restiamo in attesa: parleremo con mister Ugolotti per non farci trovare impreparati». Due eventuali alternative? Niccolò Manfredini della Fiorentina e Lorenzo Prisco della Salernitana.
LE ALTRE OPERAZIONI Per domani inoltre dovrebbero esserci delle novità in merito alle eventuali riconferme di alcuni giocatori della passata stagione.
«Daremo delle risposte a Varriale e Tinazzi, che hanno fatto delle richieste precise», taglia corto il direttore sportivo della Samb. Sulle tracce del primo, dopo Venezia e Portogruaro va registrato l’inserimento, prepotente, del Benevento; quanto al secondo rimane alla finestra l’Ancona. Natali potrebbe poi definire le situazioni che fanno capo a Landaida e Michele Santoni. Sul difensore di Polverigi il diesse rossoblu spiega: «C’è già l’accordo per un anno di contratto con un’opzione per i prossimi due».
MORANTE Se per Iovine e Zammuto non si registrano novità – «Per il centrocampo è pronta, come alternativa, Cazzola, mentre sul difensore della Juve non sarei così sicuro che non resterà con noi», precisa il direttore sportivo di Ferrara – alla Samb è pervenuta un’offerta ufficiale per Morante dal Gallipoli.
Sulle tracce dell’attaccante romano comunque, oltre a Cesena, Frosinone e Grosseto c’è anche il Padova, club che starebbe allettando il giocatore con un ricco contratto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.340 volte, 1 oggi)