SPINETOLI – Intorno alle 13,40 un incendio si è generato nel tratto dell’Ascoli-San Benedetto, raggiungendo in breve tempo le aziende nella zona industriale di Pagliare del Tronto.

In particolare il fuoco si è pericolosamente avvicinato alla Carlini Gomme, dove il titolare è intervenuto con un idrante, evitando il peggio.

La superstrada è stata chiusa dalle 14 fino alle 16,30, quando i Vigili del Fuoco sono riusciti a domare l’incendio. Sul posto sono intervenute due squadre di Ascoli Piceno, una di San Benedetto e una di Nereto.
Il Sindaco di Spinetoli Angelo Canala ha coordinato le operazioni di soccorso insieme alla Polizia e ai Carabinieri.

Probabilmente accidentali le cause dell’incendio, forse un mozzicone di sigaretta gettato fuori dal auto in transito sulla superstrada o un goffo tentativo di dare fuoco a erbacce. Complice il caldo torrido e il forte vento, l’incendio si è poi pericolosamente esteso, senza però causare per fortuna alcun tipo di danno. Solo fumo ed esalazioni tossiche, come documenta il fotoreportage di Giuseppe Troiani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.469 volte, 1 oggi)