GROTTAMMARE – Piazza Peretti trasformata in un sobborgo di Dublino o di Cork: questo ci si aspetta nella serata di giovedì 5 luglio dal concerto dei Birkin Tree, una delle più longeve band di musica irlandese, che vanta oltre mille esibizioni dal vivo in Europa e nel resto del mondo.
L’accoppiata fra un esempio di architettura medievale adriatica italiana (tale è infatti lo splendido Paese Alto di Grottammare) e la suggestiva musica celtica, promette infatti di essere davvero epocale. I Birkin Tree sono l’unica formazione italiana – e una delle pochissime nel mondo – ad avere il privilegio di esibirsi regolarmente in Irlanda.
I Birkin Tree hanno all’attivo tre incisioni discografiche – Continental Reel (1996), A Cheap Present (1999), 3(three) (2003) – e decine di compilation. I loro dischi hanno ottenuto lusinghiere recensioni e importanti riconoscimenti dalla stampa specializzata europea ed americana. La musica dei Birkin Tree è stata la più scaricata negli anni 2001 e 2002 da www.celticworld.it, il più importante sito dedicato alla musica celtica in Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 343 volte, 1 oggi)