SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si conclude l’Open nazionale di Footvolley presso la Beach Arena di viale Marconi. Ad aggiudicarsi la prestigiosa rassegna dello sport importato dal Brasile è una coppia romagnola di Pinarella, vicino Cervia, capitanata da Maurizio Galli, vicecapitano della nazionale italiana di Beach Soccer.
Due giornate all’insegna dello strapotere romagnolo. Cervia, Rimini e Cesena sono state le località di provenienza delle altre tre coppie arrivate fra i primi quattro.
La coppia Turci-Galli ha superato 26-24 la coppia Mordenti-Minghetti, testa di serie numero 1 in quanto favorita all’inizio dei giochi. La giovane coppia riminese Maggiore-Mazzotti è stata la rivelazione del torneo, iniziato sabato 30 giugno con i gironi eliminatori.

LO SPETTACOLO DEL FOOTVOLLEY. Il “Calcio Tennis” nasce negli anni ’60 in Brasile, dove tuttora è il primo sport da spiaggia. In Italia l’Emilia-Romagna la fa da padrona, sia per tradizione che per dotazione di strutture da gioco. La palla si colpisce con ogni parte del corpo, braccia e mani escluse, e ogni coppia può toccarla per un massimo di tre volte. La rete è alta due metri e 20 ed è la linea di confine fra i funambolismi di atleti eccellenti per tecnica, fiato e attitudine psicologica. La palla danza fra le due sponde, attratta da colpi di testa, colpi di spalla, rovesciate, pallonetti con la testa e i piedi. E poi c’è il numero principe per l’entusiasmo degli spettatori, il “toco de pie”, o schiacciata con i piedi. Con il corpo parallelo al suolo, l’atleta colpisce la palla con la pianta del piede. Se fatto come si deve, il “toco de pie” è l’equivalente della schiacciata a rete nel volley. A distinguersi in questo colpo la coppia cosentina Vito-Cesarini e i cesenati Brunetti-Guerrieri. Ma lo spettacolo non è mancato in nessun incontro.

IL TORNEO. Una fase eliminatoria a cinque gironi ha aperto la strada verso gli ottavi di finale. Nella prima fase vinceva la squadra che totalizzava per prima 18 punti, dagli ottavi si arrivava a 21 e nella finale a 25. Al cardiopalma la sfida dei quarti fra Brunetti-Guerrieri e i giovani calabresi Vito-Cesarini, rimontati dopo un vantaggio di 19-12. «Questo è uno sport tosto – ci ha spiegato Davide Brunetti – e la nostra esperienza ci ha permesso di non perdere la testa. Vito e Cesarini avranno comunque un grosso bagaglio di esperienza dopo questa partita, il futuro è loro». Spettacolare anche il quarto di finale fra la giovane coppia riminese e il duo romano Frattarelli-Gianferri, sconfitti nonostante i favori del pronostico.
Erano in gare anche quattro coppie sambenedettesi: Zocchi-Carboni in rappresentanza della Confesercenti, Capriotti-Clementi, la coppia di Ermanno Perotti e dell’organizzatore Roberto Ciferni e quella costituita da Ciarrocchi-Beni, quest’ultimo già secondo di Davide Ballardini sulla panchina della Samb Calcio: una coppia giunta fino agli ottavi di finale di fronte a Rimini. A bordo campo, a scalpitare con i postumi di un infortunio, c’era un certo Pasqualino Minuti, promotore e portabandiera di questa disciplina a San Benedetto insieme a Ciferni.

GLI ORGANIZZATORI. Soddisfatto il delegato della Federazione Italiana di Footvolley per Marche e Abruzzo Roberto Ciferni: «C’erano le migliori coppie nazionali, si giocava con un pallone “europeo”, più leggero rispetto a quello usato in Brasile ma più adatto per chi si avvicina a questo sport. Per il 2008 contiamo di portare qui una tappa dei campionati europei».
I palleggi interminabili e l’entusiasmo del pubblico sono stati i fattori che hanno colpito di più il segretario regionale di Confesercenti Paolo Perazzoli. «E’ uno spettacolo, personalmente non conoscevo bene questo sport ma credo che come me chi è stato qui sugli spalti della Beach Arena avrà passato un bel pomeriggio di sole, mare e divertimento. E ora si va avanti con il Beach Volley del prossimo fine settimana, inserito nel circuito della Gazzetta dello Sport».
L’assessore Eldo Fanini si dichiara «appassionato di Footvolley». Dalla postazione degli organizzatori sottolineava con entusiasmo tutti i passaggi più forti delle partite. «La Beach Arena sarà il volano del turismo sportivo nella nostra riviera», dichiara convinto.

Questo il quadro completo degli incontri dai quarti in poi.

QUARTI DI FINALE
Mordenti-Minghetti (Cervia) vs Rosteghin-Rossi (Venezia) 21-14
Brunetti-Guerrieri (Cesena) vs Vito-Cesarini (Cosenza) 21-19
Maggiore-Mazzotti (Rimini) vs Frattarelli-Gianferri (Roma) 21-17
Turci-Galli (Pinarella) vs Veronesi-Merloni (Milano Marittima) 22-20

SEMIFINALI
Mordenti-Minghetti (Cervia) vs Brunetti-Guerrieri (Cesena) 25-18
Turci-Galli (Pinarella) vs Maggiore-Mazzotti (Rimini) 25-22

FINALE 3° E 4° POSTO
Brunetti-Guerrieri (Cesena) vs Maggiore-Mazzotti (Rimini) 15-10

FINALE
Turci-Galli (Pinarella) vs Mordenti-Minghetti (Cervia) 26-24

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.487 volte, 1 oggi)