CUPRA MARITTIMA – «L’assemblea dell’Associazione nazionale dei comuni italiani che si è svolta a Bari dal 20 al 22 giugno è stata una grande delusione»: parole di Giuseppe Torquati, longevo sindaco di Cupra Marittima, che esprime il suo disappunto per l’abituale appuntamento dell’Anci, quest’anno alla Fiera del Levante.
«Di solito questo incontro è ricco di spunti e contenuti relativi alle più svariate problematiche inerenti le amministrazioni locali, e quindi molto importante per i sindaci che incontrano i rappresentanti del Governo: stavolta, invece, è stata una grossa delusione».
Secondo Torquati, «tale clima è stato provocato anche dalla mancata relazione introduttivada parte del presidente dell’Anci Leonardo Domenici sindaco di Firenze, sostituita con un’improduttiva tavola rotonda ed inoltre dall’assenza quasi totale dei rappresentanti del Governo. Assenti anche i sindaci delle maggiori città italiane ad esclusione di Letizia Moratti sindaco di Milano. Alla giornata di chiusura – ha sottolineato il sindaco Torquati – normalmente affollatissima, ad ascoltare le conclusioni del convegno e il vicepresidente del Consiglio dei Ministri Francesco Rutelli quest’anno c’erano 100 persone circa e meno della metà ad ascoltare le conclusioni del presidente dell’Anci Leonardo Domenici».

Il sindaco di Cupra Marittima Torquati che negli anni ha frequentato assiduamente tale assemblea traendone sempre notizie e spunti di rilevante importanza, quest’anno ha denunciato la ‘’completa inutilità dell’appuntamento».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 554 volte, 1 oggi)