SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiama John Mark Nalocca, è un maturando del Liceo Scientifico “Rossetti” di San Benedetto ed è l’ atleta di punta della Collection Atletica Sambenedettese.
Già titolo italiano Juniores nei 110 ostacoli, conquistato ai Campionati di Bressanone a metà giugno, Nalocca ad Osimo sabato scorso, nella gara dei “9,14”, ha battuto il record italiano della stessa specialità nel brevissimo tempo di 14’03”.
Grande soddisfazione è stata espressa per le sue eccezionali prove dal professor Francesco Butteri, che lo segue sin dai primi approcci allo sport scolastico, dal presidente della società Stefano Cavezzi, che vede così premiata la sua scelta di impegnarsi a favore dell’Atletica cittadina, dai genitori e i compagni tutti.
Ma la Collection esulta anche per il risultato conseguito da Mauro Biondi nel lancio del martello, che con la misura di 66,00 m ha ottenuto il passaporto per i mondiali di Ostrava nella Repubblica Ceca, per il quarto posto di Aurora Narcisi nel getto del peso, sempre ai campionati di Bressanone, e ai successi di Enrica Cipolloni nell’alto e nelle Prove Multiple.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.523 volte, 1 oggi)