SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ in onore delle origini del calcio sambenedettese che domenica 1° luglio alle ore 21, presso il Circolo Tennis Maggioni di San Benedetto, prenderà vita un triangolare di beneficenza che vedrà impegnate tre rappresentative che porteranno gli storici nomi della Serenissima, della Fortitudo e della Forza e Coraggio che, quel famoso 4 aprile 1923, diedero vita alla Sambenedettese Calcio.
L’idea, partita dal giornalista Remo Croci, è stata subito abbracciata con entusiasmo dal presidente del CT Maggioni Pierluigi Tassotti, tanto da avviare immediatamente la macchina organizzativa di un evento i cui proventi saranno destinati al Fondo per le Famiglie delle Vittime del Mare, istituito dal Comune di San Benedetto in seguito ai tragici affondamenti dei pescherecci “Vito Padre” e “Rita Evelin”.
L’ingresso sarà gratuito ma chi vorrà potrà fare un’offerta per la causa. Le tre squadre giocheranno con delle maglie commemorative, ricostruite sui disegni di quelle dell’epoca dalla serigrafia “Copyright” di Luigi Pignati e Mauro Sciarra.
La Serenissima sarà composta da molti esponenti della “Fiore Football Club”: tra questi Stefano Colantuono, Roberto Beni, Remo Croci, Andrea Zinnia, Enrico Fanesi, i fratelli Troiani e Andrea Cavazzini.
A difendere i colori della “Forza e Coraggio” invece sarà una rappresentativa del Maggioni capitanata dal presidente Tassotti, al fianco del quale scenderanno in campo nomi del calibro di Visi, Del Vecchio, Ficcadenti e Coccia.
La Fortitudo sarà infine composta da alcuni esponenti della formazione degli ex rossoblu diretti da Paolo Beni. Tra loro Francesco Chimenti, Gennaro Grillo, Gigi Voltattorni e Fabrizio Deogratias.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.783 volte, 1 oggi)