SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quaranta giorni di sport sulla spiaggia. Come dire: siamo solo all’inizio.
La seconda tappa del 10° Campionato Italiano di Beach Rugby – la prima si è svolta lo scorso 16 giugno a Oderzo – ha inaugurato la lunga estate sambenedettese all’insegna del Beach Arena, la splendida struttura nella zona dell’ex camping, sul lungomare Marconi, che fino al 5 agosto ospiterà numerosi eventi sportivi di livello nazionale e internazionale (cliccate QUI).
Otto le formazioni che hanno preso parte alla tappa organizzata dalla Lega Italiana di Beach Rugby, unitamente alla Confesercenti, al Comune di San Benedetto del Tronto, alla Provincia di Ascoli Piceno e alla Regione Marche.
Rispettati, in buona sostanza, i pronostici della vigilia: en plein di vittorie per i vice-campioni d’Italia dei Daggs Tipi Strani, in rappresentanza di Prato e Frascati, e per i Metafisici Fermo, squadra di grande esperienza composta in gran parte da giocatori di San Benedetto.
Hanno superato la fase eliminatoria anche il Mascalzone Segnino e Rieti. E proprio i laziali hanno dato vita alla gara più bella della giornata, duellando fino all’ultimo con Fermo: ha deciso una meta della compagine marchigiana nel tempo supplementare.
Un pizzico di delusione per i padroni di casa del Rugby Samb per l’approccio troppo “morbido”: la sfida inaugurale del pomeriggio, contro i Daggs, ha visto soccombere i rossoblu con un nettissimo 9-0.
Un’ultima curiosità: giornata di sport molto corretta, con un solo episodio stonato, quello relativo all’ammonizione con relativa espulsione temporanea (2′) di un giocatore del Mascalzone Segnino, colpevole di aver mandato a quel paese l’arbitro nel corso del match contro i Daggs.
Questo il quadro completo relativo agli incontri disputati nel pomeriggio, alla classifica e alle partite della fase finale che si disputeranno domenica, a partire dalle ore 16. Alle 15,30 invece i due match da recuperare: Rugby Samb-Amatori Ascoli e Briganti Teramo/Tortoreto-Macerata.
PARTITE DISPUTATE (tra parentesi i parziali dei primi tempi)
Samb-Daggs Strani Tipi 0-9 (0-4)
Rieti-Briganti Teramo/Tortoreto 9-1 (4-1)
Amatori Ascoli Piceno-Mascalzone Segnino 0-10 (0-5)
Metafisici Fermo-Macerata 11-0 (6-0)
Rugby Samb-Mascalzone Segnino 5-6 (2-3)
Briganti Teramo/Tortoreto-Metafisici Fermo 1-6 (1-4)
Daggs Tipi Strani-Amatori Ascoli 12-1 (6-1)
Rieti-Macerata 13-1 (6-1)
Daggs Tipi Strani-Mascalzone Segnino 5-2 (3-1)
Rieti-Metafisici Fermo 2-3 (1-0) dopo un tempo supplementare
Arbitri degli incontri: Fabio Ranalli e Lucio Ciavarro
CLASSIFICA
Girone A
Daggs Tipi Strani 3, Mascalzone Segnino 2, Rugby Samb 0*, Amatori Ascoli 0*
Girone B
Metafisici Fermo 3, Rieti 2, Macerata 0*, Briganti Teramo-Tortoreto 0*
* una partita in meno
PROGRAMMA GARE domenica 24 giugno
15.30 Rugby Samb-Amatori Ascoli
15.45 Briganti Teramo/Tortoreto-Macerata
Semifinali
16.00 Mascalzone Segnino-Metafisici Fermo
16.20 Daggs Tipi Strani-Rieti
Finali per 5° e 7° posto
16.40 4a classificata del girone A-4a del girone B
17.00 3a del girone A-3a del girone B
Finali per 3° e 1° posto
17.20 perdente semifinale A-perdente semifinale B
17.40 vincente semifinale A- vincente semifinale B
18.00 Premiazioni

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.259 volte, 1 oggi)