SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto è pronto per la Festa Europea della Musica. Sono oltre 100 i musicisti, dj, ballerini, cantanti che stanno scaldando le dita e le ugole per la grande kermesse che giovedì 21 giugno per la prima volta sarà presente anche a San Benedetto del Tronto.

Gli artisti saranno divisi in circa 50 location con grande coinvolgimento di pubblico e con i più svariati generi musicali e artistici. Per consultare l’elenco, cliccate sui documenti allegati.

L’evento è stato voluto da Commercentro, Confesercenti, Confcommercio e sotto la direzione artistica di Assoartisti dell’Adriatico (Elio Giobbi), Centro Giovani (Giacomo Antonini), associazione Arte Viva (Ercole Arturo), associazione “Musica è vita” (Fabrizio Santanatoglia) e Franco Cameli. Il patrocinio è del Comune di San Benedetto del Tronto, della Provincia di Ascoli Piceno, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, della Regione Marche; l’iniziativa è anche sotto l’alto patrocinio del Ministero dei Beni ed Attività Culturali.

Il pool artistico è entusiasta della risposta piena da parte di tutti gli artisti, in particolare dei più giovani, ai quali finalmente si danno delle opportunità concrete di esprimere la propria arte, indipendentemente dalla qualità o dal genere artistico-musicale. Grande è stato l’impegno soprattutto dell’Assoartisti che ha dovuto curare anche tutte le pratiche burocratiche e le problematiche tecniche di chi dovrà esibirsi.

Tutti sono certi comunque della comprensione e abnegazione sia degli artisti sia dei commercianti e residenti dei luoghi coinvolti che potrebbero essere infastiditi dalle emissioni dei decibel. Essendo la prima manifestazione, nei prossimi anni gli organizzatori contano di aggiustare il tiro, facendo per esempio ruotare i gruppi in altre location e tenendo conto dei suggerimenti che arriveranno.

Per l’occasione i negozi saranno aperti con sconti e bollini doppi per chi aderisce a Commercentro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.130 volte, 1 oggi)