SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono un centinaio, la loro età media è di 30 anni, tanta voglia di stare insieme e tanto amore per la musica. Coltivano la passione del canto corale e desiderano apprendere i rudimenti di uno strumento musicale.
Sono gli allievi dei quattro corsi di Orientamento Musicale (Com), aperti a tutti e gratuiti, organizzati dal Comune in compartecipazione con la Provincia di Ascoli. La loro ultima fatica stagionale si svolge martedì 19 giugno dalle ore 21:15 in poi presso l’auditorium comunale di San Benedetto.
Nel corso del saggio finale ogni gruppo si cimenterà in pezzi di autori importanti: si va dall’”Inno al Creatore” di Beethoven al “Va pensiero” di Verdi, dal “The little negro” di Debussy all’immancabile “Inno di Mameli”, espressamente richiesto dal maestro Dino Rutolo, direttore artistico dell’Istituto Vivaldi, membro della commissione d’esame in qualità di esperto musicale.
I corsi Com sono un progetto di educazione musicale socio-aggregativa pensato dal legislatore regionale con la legge 21 del 1992 per tutelare le tradizioni musicali e come opportunità per sviluppare la crescita equilibrata dell’individuo.
I corsi corali puntano a valorizzare le forze associative che tengono viva la vena del canto popolare, polifonico, sacro e lirico; il corso bandistico punta ad avviare i giovani allo studio della musica e a rivitalizzare l’interesse verso forme varie di espressione strumentale (clarinetto, tromba, trombone etc.). Altro effetto collaterale particolarmente desiderato è quello di far emergere il talento naturale degli allievi particolarmente dotati.
San Benedetto, con i suoi quattro corsi Com, vanta un numero di gruppi corali e strumentali superiore a quello degli altri comuni della provincia.
L’assessore alla Cultura Margherita Sorge spera di arrivare per il prossimo anno all’attivazione di 6 corsi Com, compatibilmente con la disponibilità finanziaria del Comune. In questi corsi l’aspetto ludico si unisce all’aspetto didattico, e l’entusiasmo di docenti e allievi sta a dimostrarlo.
Queste le associazioni coinvolte: Associazione Polifonica Corale “Padre Giovanni dello Spirito Santo”, Associazione Corale “Laudate Dominum”, Associazione Polifonica Corale “Padre Domenico Stella”, Concerto bandistico “Città di San Benedetto del Tronto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)